Verso una nuova stazione sciistica
Anche le piste sono state ripulite e messe in sicurezza

venerdì 9-12-2016 di
foto-piste-pezzo-sotto

Dopo 50 anni di incurie, grazie alla sensibilità e al lavoro della Forestale, le piste di Piano Battaglia sono state ripulite e messe in sicurezza. Un intervento portato avanti della Provincia insieme alle forze economiche della Piano Battaglia Srl, che ha consentito di bonificare le piste e riaprirle al pubblico con rinnovata larghezza e maggiore sicurezza, garantita anche da reti di protezione che saranno collocate lungo i bordi. L’intervento di ripristino ha previsto anche la realizzazione di canali di scolo delle acque che miglioreranno il loro corretto scorrimento.

La pista Sparviero, con una lunghezza di 3 km e un dislivello di circa 280 mt è tra le più interessanti del centro Sud; la sua nuova versione, con una serie di derivazioni in mezzo alla faggeta, garantirà una differenziazione dei percorsi e una maggiore sicurezza per lo sciatore.

La nuova pista La Porta – La Farina inizia all’arrivo della seggiovia ed è un percorso di media facilità. Segue la strada di servizio che porta i mezzi di soccorso e di appoggio alla cima della Mufara e finisce percorrendo il bosco, dal lato di Petralia, fino al Rifugio Marini. Sarà intitolata a due pionieri della montagna della Sicilia degli anni 50/75, che diedero un fortissimo impulso all’attività escursionistica e sciistica, contribuendo a rendere Piano Battaglia una delle stazioni più conosciute del centro Sud.

La pista Mollica, ripulita dalle pietre e dall’incuria, in particolare nel primo tratto, potrà essere percorribile dagli sciatori in tutta sicurezza dopo 30 anni.

La pista Scoiattolo, è stata migliorata sia nel fondo che nel percorso di risalita dello skilift.

La novità più grande è la possibilità di poter fruire delle piste sia in inverno che in estate. È previsto lo sviluppo di diversi tracciati all’interno del bosco che saranno percorribili dalle biciclette, che potranno risalire grazie a un gancio speciale presente sulle seggiole della nuova seggiovia.