Arrampicata sportiva e Boulder

 

Le Madonie presentano numerose falesie su cui è possibile trovare un gran numero di vie aperte, organizzate in settori che si trovano sia vicino i centri abitati, che in località più isolate ma non meno affascinanti. Nel passato, alpinisti del calibro di Manolo (Maurizio Zanolla) ed Alessandro Gogna, hanno realizzato splendide vie di salita nel settore di Monte D’Oro, vicino Collesano, nei primi anni ’80. La Rocca di Sciara, l’imponente rupe calcarea che domina Caltavuturo, è da sempre meta di appassionati, e vanta alcune vie di ampio respiro. Recentemente sono stati aperti dei nuovi settori di arrampicata sportiva presso la Rocca di Sant’Otiero (Petralia Sottana) e presso Passo Scuro, alle falde del Carbonara (Castelbuono). Anche il boulder ha preso piede da poco sulle Madonie, con l’apertura del “Pollina Block”, un settore ricco di grossi massi quarzarenitici, per il divertimento dei boulders. Gran parte delle informazioni qui riassunte sono state tratte dal sito web freeclimbinginsicily.it che vi invitiamo a visitare.

madonie_climb

Il territorio di Caltavuturo offre 3 principali settori di arrampicata con numerosi monotiri: Cabeci, Gazzara e la Rocca di Sciara.
 
CABECI
CABECILocalita’: Caltavuturo
Altitudine: 610 m. s.l.m.
Come arrivare: A19 uscita Scillato; SP24 direzione Caltavuturo; SS120 direzione Cerda, il settore si trova circa 2km da Caltavuturo.
Esposizione: Nord
Tipo di roccia: calcare
Tipo di arrampicata: su placca, a volte leggermente strapiombante
Numero di vie: 51 di cui 10 non liberate
Difficoltà: fino a 7c
Note: in questo settore, alcuni monotiri aspettano ancora la prima libera o non sono stati ripetuti, quindi i gradi riportati, sono puramente indicativi e suscettibili di modifica.
Linkhttp://freeclimbinginsicily.it/index.php

 

GAZZARA
gazzaraLocalita’: Caltavuturo
Altitudine: 630 m. s.l.m.
Come arrivare: A19 uscita Scillato; SP24 direzione Caltavuturo; da Via Renato Guttuso proseguire verso le gole a sud del paese.
Esposizione: Nord
Tipo di roccia: calcare
Tipo di arrampicata: su placca
Numero di vie: 135 di cui 66 non liberate
Difficoltà: fino a 7c
Note: splendido settore in una forra calcarea alle porte di Caltavuturo.
Linkhttp://freeclimbinginsicily.it/index.php

 

ROCCA DI SCIARA
rocca di sciara 2Localita‘: Caltavuturo
Altitudine: 700 m. s.l.m.
Come arrivare: A19 uscita Scillato; SP24 direzione Caltavuturo; la parete è immediatamente a monte del paese.
Esposizione: Sud Ovest
Tipo di roccia: calcare
Tipo di arrampicata: su placca
Numero di vie: 23
Difficoltà: ?
Note
Linkhttp://freeclimbinginsicily.it/index.php

Localita’: Castelbuono
Altitudine: 715 m. s.l.m.
Come arrivare: A20 uscita Castelbuono-Pollina; SS286 direzione Castelbuono; seguire le indicazioni per Contrada S. Guglielmo (700m dal Ristorante Romitaggio)
Esposizione: Est
Tipo di roccia: : calcare
Tipo di arrampicata: placca e leggeri strapiombo.
Numero di vie: 20
Difficoltà: fino a 7b
Note: La falesia in estate va in ombra intorno alle 14.00. I tiri sono numerati da sinistra a destra, hanno una lunghezza inferiore a 30 metri e alla loro base riportano nome e grado di difficoltà. Il cancello d’accesso al sentiero va lasciato aperto o chiuso a seconda di come lo si trova. I tiri dal numero 13 al 20 sono per principianti. Facili e brevi e si prestano a lavori didattici e di iniziazione all’arrampicata. Obblighi e divieti: E’ obbligatorio indossare il casco per la fruizione o lo stazionamento sotto le vie d’arrampicata. Animali selvatici o al pascolo potrebbero accidentalmente causare dall’alto la caduta di pietre. E’ vietato arrampicare in condizioni meteo sfavorevoli, in presenza di animali al pascolo nel pendio sovrastante la falesia. Ultimo aggiornamento 13 Agosto 2009
Link: pdf scaricabile

 

passo scuro

In prossimità dell’abitato di Collesano si erge il Monte D’Oro, una splendida piramide calcarea sede di numerosi ritrovamenti archeologici. In questo settore si trovano le vie più belle e “storiche” delle Madonie. Proprio qui Alessandro Gogna e Manolo hanno aperto negli anni ’80 splendide vie come “L’oro dei Tuareg”. La montagna è divisa in tre settori, “Grotte” (dove si trovano i monotiri), “Settore Sud” (con numerose vie multipitch) e il “Settore Ovest” (con belle vie di bassa difficoltà).

montedoro - settori

GROTTE
montedoro - grotteLocalita’: Collesano – Monte D’Oro
Altitudine: 500 – 700 m s.l.m.
Come arrivare: A19 uscita Buonfornello; SS113 direzione Messina; uscire a Campofelice e seguire indicazioni per Collesano seguendo la SP9.
Esposizione: Sud
Tipo di roccia: Calcarenite.
Tipo di arrampicata: placca, piccoli appigli, buona aderenza.
Numero di vie: 9
Difficoltà: fino a 6a
Note:  Periodi consigliati: primavera, autunno. In estate va in ombra dopo le 16,30. In inverno preferibilmente solo nelle giornate di sole dalle 11 alle 15.
Linkhttp://www.comune.collesano.pa.it/sport-e-natura/arrampicata-sportiva-free-climbing-a-collesano.html
 

Per conoscere i dettagli relativi alle vie lunghe dei settori Sud ed Ovest, CLICCA QUI

c.dacrocemapLocalita’: Collesano
Altitudine: 660 m. s.l.m.
Come arrivare: A20 uscita Buonfornello; SS113 direzione Messina; seguire le indicazioni per Collesano e poi per Polizzi-Scillato.
Esposizione: Nord Ovest
Tipo di roccia: : calcare
Tipo di arrampicata: prevalentemente placca e leggeri strapiombo.
Numero di vie: 14
Difficoltà: fino a 7b
Note: Il periodo ideale per arrampicare in questa falesia sono le mezze stagioni. La falesia è in ombra fino alle 14 circa. 
Linkpdf scaricabile

 

 

Localita’: Petralia Sottana

Altitudine: 1323 m. s.l.m.
Come arrivare: A19 uscita Tremonzelli; SS120 direzione Petralia; SP54 direzione Piano Battaglia, lasciare la macchina a circa 200m dalle Case Gorgonero e proseguire a piedi, su sentiero che si stacca a sinistra. Seguire le indicazioni per Pizzo Sant’Otiero (in 20 min).
Esposizione: Sud-Est
Tipo di roccia: : calcare dolomitico, sormontato da calcilutiti triassiche con vistosi depositi numidici.
Tipo di arrampicata: placca.
Numero di vie: 3
Difficoltà: fino a 5
Note: l’altezza della falesia varia da 20 a 35 m., lunghezza: 80 m circa. I tiri attualmente chiodati (all’estrema destra) vanno in ombra intorno alle 13,30. Si candida ad essere la falesia con monotiri sportivi più alta di Sicilia.

pizzo di s. otiero

[tab title=”Pollina Block”]”Pollina Block” così è stato battezzato il progetto di Cain Olsen e Massimo Faletti, due rinomate guide alpine, che hanno scoperto i massi di Pollina nell’estate del 2011. Il settore si trova alle porte dell’abitato di Pollina ed è caratterizzato da numerosi blocchi di quarzarenite, dispersi nella macchia mediterranea. Tutti i blocchi si trovano ad un’altitudine di circa 600m slm ed a breve distanza dalla strada che porta a Pollina. La difficoltà dei tracciati su masso è stimata tra Fb2A – Fb7A. Di seguito l’elenco dei massi su cui sono state tracciate delle vie:

pollinablock_2

pollinablock_1pollinablock_3