Nevica copiosamente sulle Madonie: 40 cm a 1000 m di quota. Aggiornamento ore 10

venerdì 6-1-2017 di
image

La neve è arrivata sulle Madonie e su tutta la Sicilia come da previsioni. La quota neve si è mantenuta sui 1200-1300 m fino alle 2 circa di questa notte, quando si è registrato un forte abbassamento delle temperature e della quota neve, dovuto all’ingresso dell’aria fredda in quota. Dalle prime luci di questa mattina nevica a tappeto dai 200 m di quota. Durante gli episodi temporaleschi, sono state segnalate nevicate e gragnolate anche sui litorali. In questo momento giungono segnalazioni di neve a Cefalù. Imbiancate Collesano, Castelbuono, Cerda, Scillato, con circa 5 cm di neve. I paesi posti sopra i 700 m di quota hanno visto accumuli fino a 40 cm, dovuti anche alla presenza del forte vento. A Piano Battaglia sono stati stimati circa 70 cm di neve fresca, ma il vento ha prodotto accumuli poco uniformi e per una stima più precisa bisogna attendere la fine degli eventi.

In queste ore i mezzi stanno lavorando per liberare le strade. Il Presidente dell’Ente Parco delle Madonie, Angelo Pizzuto, è personalmente a bordo di un mezzo UNIMOG della Forestale, guidato dal Com. Antonio Zafonte, con cui si sta liberando la viabilità nella zona di Castellana Sicula. “La neve è moltissima perchè continua a nevicare copiosamente e senza sosta”, fa sapere Pizzuto, “Siamo a bordo del mezzo dalle 6, la situazione è piuttosto complessa”. A Petralia Sottana gli spalaneve lavorano dalle prime ore dell’alba: “Abbiamo due spalaneve attivi, che stanno lavorando sulla provinciale per Piano Battaglia e sulla Statale SS120”, comunica a pianobattaglia.it Mario Casserà. Segnalata neve anche sulla A19 Palermo-Catania e sulla A20 Palermo-Messina.

Sconsigliamo di mettersi in viaggio se non per motivi strettamente necessari. Seguiranno aggiornamenti nel pomeriggio.